quelli bravi

Racconti di immersioni, emozioni, scoperte...

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda rana » 3 apr 2017, 17:26

rostersub ha scritto:
Orco ha scritto:E' un comportamento molto strano, un sub decente si sarebbe limitato a chiederti un ok doppio e, all'ok di risposta un saluto.

IO ero in solitaria (e questo idiota la ritiene una pratica da non fare nel suo lago, evidentemente) ma anche lui era in solitaria e quindi???? Poi mi ha chiesto l'OK ma io ho altri pensieri che rispondere agli Ok di uno che neanche avevo visto (in effetti mi era arrivato alle spalle....) e che neanche so chi è. Ma anche fosse, l'OK non vuole dire un czzzzzzz, perchè realmente ho visto uno risponderti all'Ok e un minuto dopo sprofondare e in questo caso ripescarlo.Ma almeno era uno dei nostri. Mica vado in giro a rompere i coj.........ai sub. No, più ci penso e più penso che questo è solo un emerito idiota malato di protagonismo. Spocchioso.


Ciao Rostersub.
Una cosa del genere non mi è mai capitata, uno che arriva e mi ordina, anzi mi obbliga a risalire.
Mi è capitato di dover fare risalire una persona che non voleva risalire, questo per colpa di un suo amico (titolare del diving dove facevo la guida) che per scherzo mi ha detto di tenerlo d'occhio e farlo risalire con il gruppo, io non sapevo che scherzava e cosi l'ho obbligato mettendomi davanti a lui, inutile dire che si è arrabbiato come un ossesso ma alla fine è risalito, sul gommone il titolare del diving si è messo a ridere dopo aver chiarito subito il malinteso prima che finissimo a schiaffi uno con l'altro.
Questo per dire che salvo malintesi non si verificano situazioni simili.
Premesso questo mi è capitato spesso d'incrociare, anche in profondità, altri subacquei che non conosco e di scambiarci dei reciproci OK per sincerarci che tutto va bene, per tutti.
Trovo che sia una corretta forma di buon comportamento, non va a inficiare l'operato altrui e costituisce una forma di ulteriore "sicurezza", come fanno due motociclisti che s'incrociano, che si salutano con facendo il segno della V con due dita, anche se non si conoscono.
Fermo restando che trovo giusto andare a chiedere con un Ok, se tutto va bene, qualora vedessi gente che a me appare in difficoltà (mi è capitato e quando mi è capitato mi hanno risposto con un Ok e tutto è finito), altrettanto apprezzo chi lo fa con me, se uno pensa che sono in difficoltà e si prende la briga di chiedermi se sto bene ... non posso che apprezzare.
Ovviamente tutto questo deve rimanere all'interno di quei comportamenti che non mettono in difficoltà nessuno, che non arrecano disturbo.
Un insistenza e i modi che hai descritto nel soggetto che hai incontrato, non sono giustificabili e per giunta creano una situazione potenzialmente pericolosa.

Cordialmente
Rana
Avatar utente
rana
Fondalista Junior
Fondalista Junior
 
Messaggi: 409
Iscritto il: 8 feb 2012, 15:59
Località: Tortona (Alessandria)

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda rostersub » 3 apr 2017, 17:52

condivido quello che dici e anch'io più per cortesia che per altro se incrocio un sub ci scappa l'OK. Ma un conto è incontrarci mentre stiamo pinneggiando ect. (già questo denoterebbe che tutto sta andando per il meglio) un conto è arrivare da dietro ad uno che se ne sta lì a farsi i czzzzzzzz suoi. Eccesso di zelo. Ok, ma nel momento che uno ti risponde (anche se in malo modo ...) e avresti dovuto vedere una manovra tutt'altro che facile come il cambio di erogatore perchè insistere a rompere i cogl.........??? sei solo un cretino. Uno che pensa di aver inventato la subbacquea e peraltro lo vai a fare con uno che in fatto di esperienza ect. ne ha da venderti. Ma che si ripigli sto scemo!
non abbiamo ereditato questo mondo dai nostri padri ma lo abbiamo preso in prestito dai nostri figli (cit Orso Bruno capo Navajo)
Avatar utente
rostersub
Fondalista DOC
Fondalista DOC
 
Messaggi: 1811
Iscritto il: 17 lug 2009, 17:07
Località: Brianza

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda rana » 4 apr 2017, 8:48

rostersub ha scritto:condivido quello che dici e anch'io più per cortesia che per altro se incrocio un sub ci scappa l'OK. Ma un conto è incontrarci mentre stiamo pinneggiando ect. (già questo denoterebbe che tutto sta andando per il meglio) un conto è arrivare da dietro ad uno che se ne sta lì a farsi i czzzzzzzz suoi. Eccesso di zelo nel momento che uno ti risponde (anche ma se in malo modo ...) e avresti dovuto vedere una manovra tutt'altro che facile come il cambio di erogatore perchè insistere a rompere i cogl.........??? sei solo un cretino. Uno che pensa di aver inventato la subbacquea e peraltro lo vai a fare con uno che in fatto di esperienza ect. ne ha da venderti. Ma che si ripigli sto scemo!


Ciao Rostersub.
Sono in imbarazzo, non è mia intenzione darti contro, comprendo che sicuramente c'è stato un "eccesso di zelo" diciamo cosi, sicuramente una volta usciti dall'immersione c'è stato un atteggiamento sbagliato nel non cercare, da parte di questo subacqueo, di arrivare a un chiarimento costruttivo, su questo non discuto.

Permettimi però di farti notare alcuni aspetti che io, magari sbagliando e se cosi credimi non è per cattiveria, noto da quello che scrivi.

Eri oltre 50 metri di profondità, al lago, in un ambiente buio (grande visibilità ma buio), immobile che effettuavi un cambio erogatore - dato che hai fatto la scelta del manifold chiuso, giusto o sbagliato non è questa la discussione e non sta a me dirlo ma permettimi di dire che non è una scelta comune, uno non pensa come prima cosa che hai il manifold chiuso ...... se cosi, ammetterai che veder effettuare un cambio erogatore (manovra che tu stesso descrivi: "una manovra tutt'altro che facile come il cambio di erogatore") potrebbe far pensare a un subacqueo in difficoltà .....

Io non ravvedo un comportamento errato in questo subacqueo che vedendo un sub che non conosce in questa situazione, nel dubbio, va a chiedere se è tutto Ok.
Senza offesa, lo avrei fatto anch'io, mi sarei avvicinato e avrei fatto il segnale dell'OK per domandare se tutto è a posto.

Sempre senza offesa, tu eri in profondità ma anche lui era in profondità, ti compare un subacqueo che non conosci che ti chiede OK, scusami ma io non ravvedo motivi per rispondere in malo modo ..... tu hai scritto "ti risponde (anche se in malo modo ...)".
Permettimi in quel momento tu non sai chi hai davanti, magari ti trovi davanti a un subacqueo in difficoltà .... rispondere in malo modo subito (se ho capito bene correggimi se sbaglio, nel qual caso ti chiedo scusa) mi porta a pensare che anche tu un pochino hai esagerato (ma non è questo il punto).
Rispondere subito in malo modo a -50 metri può far pensare che paradossalmente i problemi (narcosi) ci siano .... ? tu che dici ? .... prova a metterti al posto dell'altro, prova a immaginare una situazione simile, ti avvicini a un subacqueo a -50 metri che effettua un cambio erogatore che non capisci, gli fai il segno dell'OK per chiedere se tutto va bene e vieni "s f a n c u l i z z a t o" ... cosa pensi (a parte arrabbiarti) ? secondo te è plausibile che ci possa essere un problema di stress , e se si - nel dubbio - cosa fai ? lo abbandoni ? e se questo non riemerge ....

Non voglio difendere nessuno sia chiaro mi rifaccio solo a quanto tu hai scritto, io non c'ero non posso giudicare, sicuramente il soggetto ha esagerato, sicuramente dopo non ha avuto la capacità di cercare un chiarimento con te ma da quello che hai scritto, anche tu un pochino hai esagerato nell'aver subito risposto trattandolo a "pesci in faccia" solo per averti chiesto se tutto era a posto.

Hai ragione su tutto ma non riesco a capire perché hai dovuto rispondere per primo in malo modo, trovandoti per giunta a una quota e in una situazione dove è fondamentale la calma, in quelle condizioni non conta se effettivamente eri calmo presente e senza problemi, conta quello che comunichi all'altra persona e un "v a f f a" non è il modo migliore per comunicare che tutto va bene.

Hai ragione su tutto, esclusa la tua reazione iniziale che ti pone in concorso di colpa, ovviamente sono solo le mie riflessioni che faccio limitandomi a leggere quanto hai scritto, se le cose non sono andate cosi, se tu non lo hai mandato a quel paese subito ma hai tenuto un atteggiamento diverso in questo caso dimentica questo mio intervento anzi ti chiedo scusa per le congetture da me fatte, io sto solo cercando un confronto sereno.

Cordialmente
Rana
Avatar utente
rana
Fondalista Junior
Fondalista Junior
 
Messaggi: 409
Iscritto il: 8 feb 2012, 15:59
Località: Tortona (Alessandria)

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda paolo55 » 4 apr 2017, 9:17

Caro Mario, qualche anno fa alla secca del Formicone, mentre io controllavo le ancore, mia moglie era era tranquilla alle prime tappe di decompressione quando uno sconosciuto le ha afferrato il manometro ed il computer in successione ed ha incominciato a sbraitare vedendo una quarantina di minuti di deco. Anche in quella occasione ci sono stati dei convenevoli simili ai tuoi ed i due hanno "fraternizzato". Il tutto si è risolto quando mia moglie ha fatto notare che la catena dell' ancora usata per la decompressione apparteneva alla nostra e non alla sua barca ...
Un salutone
Paolo
paolo55
Fondalista Baby
Fondalista Baby
 
Messaggi: 163
Iscritto il: 27 gen 2011, 17:07

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda Orco » 4 apr 2017, 11:21

Per come descritto da Mario, sono più per mandare a "bagnare" da un'altra parte certe persone, o almeno quelle che non interpretano movenze e respirazione di altri sub nel modo corretto in determinate circostanze.
Comunque è bello fare il supersub.
Orco
Fondalista DOC
Fondalista DOC
 
Messaggi: 1421
Iscritto il: 20 ott 2011, 12:35

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda rostersub » 4 apr 2017, 14:32

rana ha scritto:
rostersub ha scritto:condivido quello che dici e anch'io più per cortesia che per altro se incrocio un sub ci scappa l'OK. Ma un conto è incontrarci mentre stiamo pinneggiando ect. (già questo denoterebbe che tutto sta andando per il meglio) un conto è arrivare da dietro ad uno che se ne sta lì a farsi i czzzzzzzz suoi. Eccesso di zelo nel momento che uno ti risponde (anche ma se in malo modo ...) e avresti dovuto vedere una manovra tutt'altro che facile come il cambio di erogatore perchè insistere a rompere i cogl.........??? sei solo un cretino. Uno che pensa di aver inventato la subbacquea e peraltro lo vai a fare con uno che in fatto di esperienza ect. ne ha da venderti. Ma che si ripigli sto scemo!


Ciao Rostersub.
Sono in imbarazzo, non è mia intenzione darti contro, comprendo che sicuramente c'è stato un "eccesso di zelo" diciamo cosi, sicuramente una volta usciti dall'immersione c'è stato un atteggiamento sbagliato nel non cercare, da parte di questo subacqueo, di arrivare a un chiarimento costruttivo, su questo non discuto.

Permettimi però di farti notare alcuni aspetti che io, magari sbagliando e se cosi credimi non è per cattiveria, noto da quello che scrivi.

Eri oltre 50 metri di profondità, al lago, in un ambiente buio (grande visibilità ma buio), immobile che effettuavi un cambio erogatore - dato che hai fatto la scelta del manifold chiuso, giusto o sbagliato non è questa la discussione e non sta a me dirlo ma permettimi di dire che non è una scelta comune, uno non pensa come prima cosa che hai il manifold chiuso ...... se cosi, ammetterai che veder effettuare un cambio erogatore (manovra che tu stesso descrivi: "una manovra tutt'altro che facile come il cambio di erogatore") potrebbe far pensare a un subacqueo in difficoltà .....

Io non ravvedo un comportamento errato in questo subacqueo che vedendo un sub che non conosce in questa situazione, nel dubbio, va a chiedere se è tutto Ok.
Senza offesa, lo avrei fatto anch'io, mi sarei avvicinato e avrei fatto il segnale dell'OK per domandare se tutto è a posto.

Sempre senza offesa, tu eri in profondità ma anche lui era in profondità, ti compare un subacqueo che non conosci che ti chiede OK, scusami ma io non ravvedo motivi per rispondere in malo modo ..... tu hai scritto "ti risponde (anche se in malo modo ...)".
Permettimi in quel momento tu non sai chi hai davanti, magari ti trovi davanti a un subacqueo in difficoltà .... rispondere in malo modo subito (se ho capito bene correggimi se sbaglio, nel qual caso ti chiedo scusa) mi porta a pensare che anche tu un pochino hai esagerato (ma non è questo il punto).
Rispondere subito in malo modo a -50 metri può far pensare che paradossalmente i problemi (narcosi) ci siano .... ? tu che dici ? .... prova a metterti al posto dell'altro, prova a immaginare una situazione simile, ti avvicini a un subacqueo a -50 metri che effettua un cambio erogatore che non capisci, gli fai il segno dell'OK per chiedere se tutto va bene e vieni "s f a n c u l i z z a t o" ... cosa pensi (a parte arrabbiarti) ? secondo te è plausibile che ci possa essere un problema di stress , e se si - nel dubbio - cosa fai ? lo abbandoni ? e se questo non riemerge ....

Non voglio difendere nessuno sia chiaro mi rifaccio solo a quanto tu hai scritto, io non c'ero non posso giudicare, sicuramente il soggetto ha esagerato, sicuramente dopo non ha avuto la capacità di cercare un chiarimento con te ma da quello che hai scritto, anche tu un pochino hai esagerato nell'aver subito risposto trattandolo a "pesci in faccia" solo per averti chiesto se tutto era a posto.

Hai ragione su tutto ma non riesco a capire perché hai dovuto rispondere per primo in malo modo, trovandoti per giunta a una quota e in una situazione dove è fondamentale la calma, in quelle condizioni non conta se effettivamente eri calmo presente e senza problemi, conta quello che comunichi all'altra persona e un "v a f f a" non è il modo migliore per comunicare che tutto va bene.

Hai ragione su tutto, esclusa la tua reazione iniziale che ti pone in concorso di colpa, ovviamente sono solo le mie riflessioni che faccio limitandomi a leggere quanto hai scritto, se le cose non sono andate cosi, se tu non lo hai mandato a quel paese subito ma hai tenuto un atteggiamento diverso in questo caso dimentica questo mio intervento anzi ti chiedo scusa per le congetture da me fatte, io sto solo cercando un confronto sereno.

Cordialmente
Rana

Forse l'espressione in malo modo può aver tratto in inganno. Io me ne stavo per i fatti miei e ad un certo punto mi sento arrivare addosso (letteralmente) qualcuno. Inizialmente sono ovviamente sbigottito perchè non me lo aspetto anche perchè il mio compagno era poco sopra me e l'avevo visto (la torcia) li tranquillo. In un attimo (narcosi permettendo) ho cercato di realizzare cosa stava succedendo. In un primo momento ho pensato ad uno che inavvertitamente mi era piombato addosso (mentalmente un ma chi czzzzzzzzz è?) poi quando mi sento un braccio afferrarmi il sottoascella per spingermi su. Lì ho reagito cercando di spostarlo (continuavo a non comprendere che **** voleva questo da me) e desumo che avendo compreso che io ero reattivo e non in palla si è spostato di due metri forse tre. Quando mi sono girato, ovviamente tra lo stupito, l'incazzato, ho visto questo deficiente e devo avergli fatto qualche gesto sul tipo vai a ca.............ma czzzzzzz sei. Ma fosse finita li OK l'avrei visto come un episodio singolare. Io mi giro per continuare (in effetti sul momento ero in dubbio se continuare o risalire ma non per problema fisico ma per lo sconcerto dell'episodio ect..), guardo sia il computer sia i manometri per inquadrare la situazione diciamo tecnica e poi, considerato che il posto non offre niente di che, decido di risalire. Ma incredibilmente mi trovo questo a un metro (1 mt) che faceva dei segnali di risalita, del compagno dov'era, del manometro. Ora io queste cose le facevo quando accompagnavo gli open......che venga un emerito cretino a rompermi del tutto la giornata proprio non esiste. Da li in poi vi immaginate come è andata l'immersione. A memoria ero sui 18/20 mt. Poi mi ricordo che con uno spintone l'ho scostato da me di qualche metro e finita da deco sono uscito. ect.
Francamente mi pare di parlare dell'assurdo.
non abbiamo ereditato questo mondo dai nostri padri ma lo abbiamo preso in prestito dai nostri figli (cit Orso Bruno capo Navajo)
Avatar utente
rostersub
Fondalista DOC
Fondalista DOC
 
Messaggi: 1811
Iscritto il: 17 lug 2009, 17:07
Località: Brianza

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda rostersub » 4 apr 2017, 14:36

paolo55 ha scritto:Caro Mario, qualche anno fa alla secca del Formicone, mentre io controllavo le ancore, mia moglie era era tranquilla alle prime tappe di decompressione quando uno sconosciuto le ha afferrato il manometro ed il computer in successione ed ha incominciato a sbraitare vedendo una quarantina di minuti di deco. Anche in quella occasione ci sono stati dei convenevoli simili ai tuoi ed i due hanno "fraternizzato". Il tutto si è risolto quando mia moglie ha fatto notare che la catena dell' ancora usata per la decompressione apparteneva alla nostra e non alla sua barca ...
Un salutone
Paolo

Della serie - PRIMA PENSA AI CZZZZZZZZ TUOI :wink:
non abbiamo ereditato questo mondo dai nostri padri ma lo abbiamo preso in prestito dai nostri figli (cit Orso Bruno capo Navajo)
Avatar utente
rostersub
Fondalista DOC
Fondalista DOC
 
Messaggi: 1811
Iscritto il: 17 lug 2009, 17:07
Località: Brianza

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda rana » 4 apr 2017, 15:43

rostersub ha scritto:Forse l'espressione in malo modo può aver tratto in inganno. Io me ne stavo per i fatti miei e ad un certo punto mi sento arrivare addosso (letteralmente) qualcuno. Inizialmente sono ovviamente sbigottito perchè non me lo aspetto anche perchè il mio compagno era poco sopra me e l'avevo visto (la torcia) li tranquillo. In un attimo (narcosi permettendo) ho cercato di realizzare cosa stava succedendo. In un primo momento ho pensato ad uno che inavvertitamente mi era piombato addosso (mentalmente un ma chi czzzzzzzzz è?) poi quando mi sento un braccio afferrarmi il sottoascella per spingermi su. Lì ho reagito cercando di spostarlo (continuavo a non comprendere che **** voleva questo da me) e desumo che avendo compreso che io ero reattivo e non in palla si è spostato di due metri forse tre. Quando mi sono girato, ovviamente tra lo stupito, l'incazzato, ho visto questo deficiente e devo avergli fatto qualche gesto sul tipo vai a ca.............ma czzzzzzz sei. Ma fosse finita li OK l'avrei visto come un episodio singolare. Io mi giro per continuare (in effetti sul momento ero in dubbio se continuare o risalire ma non per problema fisico ma per lo sconcerto dell'episodio ect..), guardo sia il computer sia i manometri per inquadrare la situazione diciamo tecnica e poi, considerato che il posto non offre niente di che, decido di risalire. Ma incredibilmente mi trovo questo a un metro (1 mt) che faceva dei segnali di risalita, del compagno dov'era, del manometro. Ora io queste cose le facevo quando accompagnavo gli open......che venga un emerito cretino a rompermi del tutto la giornata proprio non esiste. Da li in poi vi immaginate come è andata l'immersione. A memoria ero sui 18/20 mt. Poi mi ricordo che con uno spintone l'ho scostato da me di qualche metro e finita da deco sono uscito. ect.
Francamente mi pare di parlare dell'assurdo.


Ciao Rostersub.
Grazie per la cortese risposta.
No, cosi è indifendibile, hai ragione ;)

Cordialmente
Rana
Avatar utente
rana
Fondalista Junior
Fondalista Junior
 
Messaggi: 409
Iscritto il: 8 feb 2012, 15:59
Località: Tortona (Alessandria)

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda rostersub » 4 apr 2017, 15:58

rana ha scritto:
rostersub ha scritto:No, cosi è indifendibile, hai ragione ;)
Cordialmente
Rana

Ma sai dispiace di più per quello che è seguito dopo. Certo che questo idiota sarà anche convinto di essere un fenomeno....ammesso che il neurone entri in funzione. :mrgreen:
non abbiamo ereditato questo mondo dai nostri padri ma lo abbiamo preso in prestito dai nostri figli (cit Orso Bruno capo Navajo)
Avatar utente
rostersub
Fondalista DOC
Fondalista DOC
 
Messaggi: 1811
Iscritto il: 17 lug 2009, 17:07
Località: Brianza

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda paolo55 » 5 apr 2017, 10:37

Ci sono.
Eri su scherzi a parte !!!
A presto
Paolo
paolo55
Fondalista Baby
Fondalista Baby
 
Messaggi: 163
Iscritto il: 27 gen 2011, 17:07

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda rostersub » 5 apr 2017, 18:48

paolo55 ha scritto:Ci sono.
Eri su scherzi a parte !!!
A presto
Paolo

:mrgreen: :ciao :ciao
non abbiamo ereditato questo mondo dai nostri padri ma lo abbiamo preso in prestito dai nostri figli (cit Orso Bruno capo Navajo)
Avatar utente
rostersub
Fondalista DOC
Fondalista DOC
 
Messaggi: 1811
Iscritto il: 17 lug 2009, 17:07
Località: Brianza

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda Marena Sub » 8 apr 2017, 8:18

Il nome , vogliamo sapere il nome , chi è ???
Ciao Zane Davide
Cit.Bull : Limitatevi a quote più idonee alla vostra preparazione e al vostro confort. Nessuno tra quelli che praticano immersioni in aria profonda vi giudicherà o vi dirà che sbagliate.
Avatar utente
Marena Sub
Fondalista DOC
Fondalista DOC
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: 5 mag 2008, 13:06
Località: Moniga del Garda -BS-

Re: quelli bravi

UNREAD_POSTda rostersub » 10 apr 2017, 8:10

:D :D :D non serve. Di gente così c'è ne sono dappertutto si chiamano: scazzaminchia! Il loro fervore è utopico. La loro missione è salvare il mondo e guai se ti permetti di obiettare. Te li ritrovi tuo malgrado in ogni dove. Sono solo da evitare se ci riesci. :argh
non abbiamo ereditato questo mondo dai nostri padri ma lo abbiamo preso in prestito dai nostri figli (cit Orso Bruno capo Navajo)
Avatar utente
rostersub
Fondalista DOC
Fondalista DOC
 
Messaggi: 1811
Iscritto il: 17 lug 2009, 17:07
Località: Brianza

Precedente

Torna a TUFFI NEL BLU

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti



cron